Un obiettivo ambizioso:l’aggiornamento della sicurezza domestica contro le attuali tecniche discasso

Stark, azienda di primo piano  in Europa nella  produzione di casseforti e sistemi di sicurezza ad uso  domestico  e  professionale, vanta  un’esperienza di oltre 50 anni nel campo  della lavorazione ad  alta tecnologia dei metalli. Azienda innovativa e decisamente dinamica, ha introdotto per  prima, sin dagli  anni ’90,  la tecnologia di taglio laser  nell’ambito della  produzione di casseforti. Stark  ha  inoltre  ottenuto la  certificazione relativa  al  sistema  di qualità aziendale ISO 9001:2008 tramite TÜV.

In questi ultimi anni, ha  conseguito un ulteriore primato di innovazione tecnologica, con  l’utilizzo  del taglio  laser 3D nella realizzazione dei frontali con  porta/cornice a taglio  inclinato, a prova di  sfondamento e  da ultimo l’applicazione di materiali a base   di minerali di sintesi di ultima generazione ad altissima durezza, con funzione antitaglio. Una linea di prodotti interamente  progettata e  costruita nello stabilimento di Novellara (RE), dotato di attrezzature automatizzate e ad avanzata tecnologia.

Prevenzione   e  sicurezza rappresentano un’esigenza sempre  più sentita nelle case degli  italiani  a causa del fatto che i furti sono in  costante  aumento. Nel 2015 un rapporto Censis  segnala un incremento  record dei furti in abitazione, 689 al giorno, più che raddoppiati negli  ultimi dieci  anni (+127%), una   casa svaligiata ogni   due  minuti, solo  nell’ultimo anno  l’incremento è  stato del  5,9%. “L’aumento dei reati che  turbano la  quiete domestica -  fanno notare dal Censis - porta  ad  un aumento delle   preoccupazio- ni della  gente comune”, anche da parte delle famiglie è aumentata  la percezione di rischio di criminalità nella propria zona. I ladri colpiscono le abitazioni private  perché  altri luoghi quali banche, uffici postali, negozi  risultano più protetti da  diversi sistemi di sicurezza e per la certezza di trovare una più facile refurtiva, vista la preferenza ancora attuale  degli italiani, in epoca di crisi e di grande incertezza sul futuro,  di custodire i propri valori “sotto il materasso”.

Le statistiche di  settore  sui  prevalenti metodi  di scasso indicano percentuali intorno al 65%-70% per il taglio e il restante per lo sfondamento; è sulla base di questi dati che ancora una volta arriva da Stark la risposta più evoluta  con Cassafortissima, una  linea di casseforti a muro e a mobiletto resistente ai test di sfondamento con 110 colpi di  mazza da  4 kg e manico da  40 cm e ai test di attacco con almeno 12  dischi da  taglio sul frontale. È di particolare interesse il video che  mostra  interamente il test di attacco, disponibile sul canale YouTube www.youtube.com/users/Starksrl; ulteriori informazioni  sono inoltre disponibili sul sito: www.starksafes.com.

Negli ultimi 20-30 anni sono   totalmente   cambiate le tecnologie di costruzioni degli  oggetti  di uso quotidiano: sarebbe impensabile, al giorno  d’oggi, l’utilizzo  di  un telefono  cellulare  o di un altro elettrodomestico  di qualche decennio fa e, anche la cassaforte, alla luce delle attuali tecniche di scasso non fa eccezione.

Se il mercato ha  compreso la  necessità di  aggiornare porte  blindate   e  serrature,  perché   non dovrebbe recepire la medesima necessità in materia di casseforti? Sostituire il parco casseforti obsoleto non  significa  però necessariamente smurare quella  vecchia  a favore del nuovo modello, si parte dal concetto che le casseforti posizionate nelle nostre case non siano più idonee a difendere la sicurezza dei nostri beni più preziosi, tuttavia  ci sono cose  che richiedono  “un  posto  sicuro” a tutela della nostra  privacy,  quindi  non togliere  ma aggiungere una cassaforte con elevate capacità di resistenza e protezione.

Anche per questo Stark oggi rappresenta un esempio  di  eccellenza made  in Italy, riconosciuto in tutti i più importanti e interessanti mercati internazionali.

 

Fonte: Sole 24ore Marzo 2016